L'esistenza di Dio



Spesso il sentimento ateistico nasce da rancorose esperienze o valutazioni di violenze perpetrate da ministri di culto ai danni di indifesi. Giordano Bruno, da me amato sin dal I liceo, un esempio che mi preme accennare.

Tuttavia è l'uomo che fa violenza, non Dio.

Un ateo puro formatosi tale dalla contrapposizione della realtà empirica alle teologie, ancora non l'ho conosciuto. (E non puó esistere in quanto dovrebbe rigettare il concetto di infinito essendo non tangibile).

Einstein diceva: "L'uomo incontra Dio dietro ogni porta che la scienza riesce ad aprire."

Dio non ha fatto niente all'infuori di dare forza e coraggio agli uomini buoni in alcuni momenti della vita bisognosi di sostegno.

Ringrazio l'esistenza di Dio, fa veramente miracoli, invisibili e ogni giorno.

Mirko Marangione
Torino, 4 dicembre 2018

Commenti