Come si scopre di essere un Sapiente



Chi snobba gli altri solo perché non risultano adeguatamente preparati su un argomento specifico è una persona nozionistica, non un sapiente. Chi è sapiente, è amante della sapienza a tal punto da volerla divulgare.

Chi vuol divulgare la sua conoscenza a persone che non hanno lo stesso livello di conoscenza deve conoscere molto bene quel che ha studiato per poterlo far capire a nuovi appassionati. Potrà far emergere tale passione, già inista nell'io di nuove persone.

Egli, riuscendo a compiere questo importante compito, scopre proprio così di essere un Sapiente.

Mirko Marangione
Torino, 21 ottobre 2019

Commenti