Cosa penso, in breve, di alcuni ruoli, sociali e civili. Dal Leader al Politichetto.



Cosa penso, in breve, di alcuni ruoli, sociali e civili.

LEADER: guida la gente mettendo i bisogni altrui davanti ai propri e puntando a far crescere tutti. Pensa al futuro, mette a rischio su percorsi nuovi solo se stesso.
CAPO: guida la gente mettendo i bisogni propri davanti a quelli degli altri e puntando a far crescere se stesso costruendo dirigenti sulla base della fedeltà verso sè stesso. Pensa al futuro, ma mette a rischio prima le pedine sacrificabili, per la ragion di quel futuro di cui si sente unico portatore puro.
POLITICO: guida la gente, tiene conto del loro pensiero, si pone però come loro primo ma pensando al futuro. Preserva la posizione del suo gruppo di appartenenza inconsciamente considerato parte migliore di un tutto. Calcola la preservazione del potere di questo gruppo, non di se stesso. Vede il potere come mezzo, non come fine.
POLITICANTE: guida se stesso per piacere alla gente pensando alle prossime elezioni, e non al futuro. Vede il potere come un fine personale. Costruisce reti di potere per preservarsi la sua parte il più possibile. Empatico ed abile oratore.
POLITICHETTO: guida se stesso per piacere alla gente, pensando ai prossimi sondaggi, e non al futuro. Vede il potere come un fine personale. Vede il suo ruolo come esteticamente molto appagante. E' uno zero, ovvero, privo di identità forte, pronto a fare perfettamente quel che gli viene chiesto. Sa stare perfettamente sulla scena come il miglior attore di Hollywood. Non è per niente facile da identificare.

Mirko Marangione
Torino, 18 ottobre 2019

Commenti