Hello ROBOT 🤖

 


Hello ROBOT 🤖 

(NB: quanto scritto è un semplice post, frutto della mia immaginazione. Non corrisponde ad una previsione tecnica o professionale di alcun tipo. Sono un semplice attivista civico, nel Terzo settore, fortemente rivolto al futuro, nel tempo presente).

La IV e la V Rivoluzione industriale sono all'inizio del loro percorso e, come sapete, al futuro dedico tutta la mia vita. 

Secondo me, osservando e studiando le nuove prospettive tecnologiche, potrebbero accadere le seguenti cose:

1. Le Banche potrebbero adottare la blockchain per i contratti, gli archivi, i trasferimenti di denaro, i prestiti, e faranno da garanzia e punto di riferimento al cliente sul sistema del decentramento. Inoltre, garantiranno spese super minime ai loro clienti mediante l'uso di Wallet interni alla banca e garantiranno a loro stesse massima sicurezza informatica grazie al sistema dei nodi. In un database interno, isolato e sconnesso, garantiranno le operazioni non garantite da blockchain. 

1.1 Tale tecnologia potrebbe portare un vantaggio diretto alle banche: importante riduzione del fabbisogno di risorse umane destinate ai processi di trasferimento, rendicontazione del denaro, sportello, prestiti. 

1.2 Potranno essere assunte in grande quantità risorse umane dalla formazione ibrida, ovvero che abbiano conoscenze sia in materia economica, che informatica.

Allo stesso tempo i legali che avranno ottime conoscenze nel tech, potrebbero essere preferiti dal mercato.

1.3 In quanto ai Wallet personali, non so in che modo verranno contemplati dalla futura legislazione in materia. Secondo me attraverso la possibilità di:

A. Associarlo ad una propria banca che ne verifica gli obblighi amministrativi,

B. Svolgendo una serie di procedure di rendicontazione annuale con le agenzie delle entrate e gli uffici dell'antiriciclaggio. 

2. Diversi Paesi (tra cui Paesi in Europa, America, Africa) costituiranno la loro moneta digitale, utile ed economica sia per gli Stati che per le istituzioni bancarie e finanziarie, dunque anche per gli utenti finali. Infatti l'acquisto dei token collegati alle rispettive blockchain di servizi avrà minori costi.

Per gli utenti gestiti da banche i processi saranno filtrati da una interfaccia home banking semplicissima e intuitiva. 

Secondo me, la moneta cryptata potrà essere trasferita istantaneamente mediante tecnologia Blockchain, con garanzia di trasparenza offerta dal sistema bancario, agganciando i contratti pubblici ai soggetti titolari e massimizzando i costi grazie ad un ampio numero di transazioni contemporanee. 

3. Gli Stati e le imprese potrebbero adottare in massa la blockchain per l'archiviazione di dati, grazie alla sicurezza informatica che la stessa blockchain offre agli utilizzatori.

3.1 Avranno la meglio le tecnologie basate su blockchain che sapranno ridurre considerevolmente le spese di energia elettrica e che sapranno scalare operazioni in mld di attività, al giorno. (Non so quando nascerà tale capacità tecnologica ed energetica.)

La Blockchain è un grande passo tecnologico, al pari della prima rete di internet, e, secondo me, farà parte del nostro futuro. Come Internet, anche la Blockchain avvicina le persone di tutto il Pianeta. Pertanto, proprio per la positività che ne possa derivare, auspico appropriata regolamentazione giuridica, affinché sia a vantaggio dei diritti di ogni cittadino. La libertà e l'uguaglianza sostanziale sono garantiti dallo Stato di Diritto. 

4. Il 5G e il sistema delle flotte minisatellitari offriranno una copertura di rete internet in tutto il pianeta, comprese aree sottomarine, sottosuolo, grotte. Avremo internet anche nello Spazio e sulla Luna, dove potremo passare le vacanze entro al massimo 10 anni. Avremo la più alta densità di connessione mai avuta sulla Terra, nella storia di internet. Ci dimenticheremo la prima era, quella della lentezza, della caduta di rete, della connessione che non prende o va a scatti, etc. La rete internet diventerà talmente sicura e potente da consentire una operazione chirurgica da remoto, senza il rischio di disconnessione. 

4.1 Il 5G avrà un impatto importante sul piano industriale. Tutta l'industria potrà essere condotta da remoto, senza rischi di default. I Robot diventeranno la nuova risorsa tecnica per eccellenza.

4.2 Anche gli spostamenti saranno ridotti, con conseguente risparmio di spese di trasferta. Saranno possibili riunioni in ologramma, ovvero, ci si incontrerà "de visu", come in Star Trek!

5. Credo che importanti risparmi di gestione potranno produrre importanti aumenti di spesa in ricerca e sviluppo, nonché sensibili aumenti negli stipendi dei lavoratori.

Ma anche il termine 'lavoratore', secondo me, si sta evolvendo. 

5.1 Credo che le imprese stimoleranno un investimento globale nella evoluzione, attraverso aumenti ai propri dipendenti condensati in azioni (et similia), ovvero strumenti di co-investimento globale che porteranno al 6G, ovvero, al mondo dei nostri nuovi amici #Robot intelligenti 🤖.

Quel giorno, filosofia, sociologia, scienza e tecnologia, diritto, ecologia (ed ogni altra scienza dell'uomo) si troveranno a rivoluzionare le proprie dottrine. 

Secondo me, sarà davvero una nuova era che porterà da un lato benessere e ricchezza diffusa a tutti gli esseri umani sulla terra, dall'altro problematiche etiche e sociali di non poco conto.

Potrà tornare lo schiavismo legalizzato, sfruttando i robot, ma non sono in grado di immaginare oggi come verrà percepito dalla sensibilità umana comune, perché il neoschiavismo sarà a danno di macchine intelligenti.

Se sarò ancora qui, e tutto questo accadrà, molto probabilmente, da attivista civico (quale che sono), difenderò l'etica e la dignità, difenderò i robot, le libertà, condanneró ogni legalizzazione della violenza, anche quando rivolta contro le macchine intelligenti, vive, figlie dell'uomo.

Roma, 16 maggio 2021

Mirko Marangione


Commenti